sabato 1 agosto 2009

NON FACCIAMO MORIRE LE IMPRESE INFORMATICHE A FAVORE DEI CENTRI COMMERCIALI !

Mi pare ora di sensibilizzare tutti quelli del mio settore ed anche gli utenti a favore di chi di informatica se ne intende veramente ed è ora di finirla che la gara indiscriminata ai prezzi presso i centri conmmerciali e siti internet dove spesso non esiste interlocutore fisico e che portano ad un incauto acquisto o anche truffa o spesso per prodotti di scarsa qualità con iterlocutori passivi e poca esperienza nel settore specifico, chi è nel settore da anni e preparato professionalmente non può essere depenalizzato da questa vendita ! l'opinione pubblica , il cittadino deve avere un interlocutore serio e preparato basta farvi abbindolare da prezzi in gara giorno per giorno costantemente al ribasso che non celano alcun affare in particolare in caso di assistenza o consigli nel proseguo dell'utilizzo del vostro computer .
Noi siamo professionisti non venditori al mercato delle pulci è giunta l'ora che noi professionisti informatici diamo valore al ns operato in modo serio che ne dite ?
Si puo fare di più e lo faremo ! a presto con buone nuove

2 commenti:

  1. La professionalità sottostimata è una realtà.
    Con la globalizzazione si è teso a concentrare la professionalità in ambiti aziendali di grosse dimensioni utili per combattere sui mercati globali.
    Ma a noi che ce ne frega?
    Dobbiamo poter lavorare e vivere almeno alle condizioni di un collega in organico alle grandi aziende.
    Io penso sia colpa della fiscalità italica, ad un costo dello Stato eccessivo e che ci colpisce in modo iniquo: sia per categoria, sia per area geografica. Avvantaggiati gli statali ed avvantaggiato il Sud Italia per i finanziamenti a fondo perso con cui da 60 anni si fertilizza quell'area.
    A noi del Nord, il costo.
    Penso sia ora di smetterla.

    RispondiElimina